Il sito Hail-Hydra.com reindirizza alla pagina personale di Trump

Sì, avete letto bene!

Il senatore Stern (Garry Shandling) aveva sussurrato le parole Hail Hydra in Capitan America: Il Soldato d’Inverno, venendo così immortalato come il più grande meme di tutti i tempi. Ora la frase dell’organizzazione estremista fascista della Marvel è stata sfruttata per un attacco cyber a sfondo politico.

Gli utenti che digitano “hail-hydra.com” nei loro browser vengono reindirizzati alla pagina del Presidente Trump sul sito ufficiale della Casa Bianca. Il colpevole (o colpevoli) è ancora sconosciuto, ma The Hollywood Reporter ha scoperto che l’URL è stato registrato nel 2014 (l’anno dell’uscita de Il Soldato d’Inverno) da qualcuno situato a Nobby Beach a Queensland, in Australia, ed è stato probabilmente reindirizzato solo il mese scorso.

Il significato che circonda Hail Hydra nel film riguarda Steve Rogers, quando realizza che i funzionari dell’Hydra erano stati smascherati dagli agenti dello S.H.I.E.L.D., usando la loro influenza governativa per cercare di sconfiggere la democrazia americana dall’interno.

I rappresentanti della Marvel e della Casa Bianca non hanno rilasciato subito una dichiarazione.

Il sito Hail-Hydra.com reindirizza alla pagina personale di Trump

L’Hydra di recente è rientrata in discussione con l’arco del fumetto Secret Empire, che ha reso l’Avenger a stelle e strisce un operatore segreto dell’infame gruppo. Ma la Marvel di recente ha fatto marcia indietro per la conseguente reazione che ne è scaturita.

Si legge in una dichiarazione: “Alla Marvel, vogliamo assicurare a tutti i nostri fan che abbiamo sentito delle vostre preoccupazioni riguardo l’alleanza di Capitan America con l’Hydra e vi chiediamo gentilmente di far proseguire la storia prima di trarre conclusioni affrettate.”

Fonte: EW